I “segni” delle catastrofi: messaggi (in)visibili ?

La negazione del rischio mal si sposa con le numerose evidenze del fatto che viviamo in una nazione soggetta a molte catastrofi naturali. In Italia sono tante le città fantasma (abbandonate in seguito ad un terremoto, ad una frana o una eruzione vulcanica), le targhe commemorative, le lapidi a memoria di eventi catastrofici.

Addirittura in alcuni casi proprio gli avvenimenti naturali sono elemento di richiamo per visitare posti che spesso non offrono un granchè se non quel sottile e perverso desiderio di rivivere la catastrofe passeggiando tra ruderi e rovine. Sono infatti pochi i casi di località rivalutate dall’estro di una artista (come a Gibellina, in Sicilia), dallo spirito di iniziativa di artisti (come a Bussana, in Liguria) o dalle necessità cinematografiche (come a Balestrino, Liguria, location del film Ink Heart).

Cretto di Gibellina
Il cretto, Alberto Burri. Costruito sulle rovine di Gibellina vecchia (immagine tratta da abitare.it)

Visitando le nostre città non è raro imbattersi in scritte, descrizioni, cartelli, targhe che ricordano come in quell’area la natura abbia dato sfoggio della propria forza.  In alcuni casi questi segni lasciano a bocca aperta nel vedere quanto alto possa essere il livello dell’acqua tracimata da un fiume o quanta fortuna, o sfortuna in molti casi, abbia segnato la vita degli abitanti di una certa zona.

lapidetaggia
Lapide sul ponte romano di Arma di Taggia.  Trad: Poichè il terremoto del 26 Maggio 1831 distrusse due archi di questo ponte e scagliò, insieme alle macerie, il bimbo Giuseppe e la fanciulla Teresa nell’alveo asciutto del torrente da cui furono tratti sani e salvi, Raimondo Anfossi loro padre come ringraziamento a ricordo per i posteri.

Quello che lascia basiti è però che anche davanti a questi segni, decisamente visibili ed inequivocabili, si continui ancora a negare, o addirittura ignorare, il rischio. E’ proprio il caso di dire…..oltre ogni evidenza.                                                                                                  libro8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...