E adesso che se ne parla, non è anche il caso di agire ?

Probabilmente tra qualche anno, anzi io spero tra qualche mese, quello che scrivo oggi farà sorridere. Perchè le cose saranno magari cambiate in meglio, oppure, al contrario, perchè nulla sarà cambiato. Vedo nascere molte iniziative che si ripropongono di educare ai rischi naturali: chi lo vuole fare nelle scuole, chi attraverso il web, chi propone seminari, chi ti invita a scaricare una app più o meno miracolosa. Ma non c’è il rischio che tutte queste iniziative, apparentemente slegate tra loro seppur tese ad un unico risultato, portino ad una dispersione di energie ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...